Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘grillo’


Libro “Qualunque cosa succeda” di Umberto Ambrosoli – Editore:Sironi. Anno 2009 – pagine 317.
Questa è la storia di Giorgio Ambrosoli, per cinque anni commissario liquidatore della Banca Privata di Michele Sindona, ucciso a Milano da un killer la notte tra l’11 e il 12 luglio 1979. La racconta a trent’anni di distanza il figlio Umberto, che ai tempi era bambino, sulla base di ricordi personali, familiari, di amici e collaboratori e attraverso le agende del padre, le carte processuali e alcuni filmati dell’archivio RAl. Sullo sfondo, la storia d’Italia in quel drammatico periodo. Nell’indagare gli snodi di un sistema politico-finanziario corrotto e letale, Ambrosoli agiva in una situazione di isolamento, difficoltà e rischio di cui era ben consapevole. Aveva scritto alla moglie: “Pagherò a caro prezzo l’incarico: lo sapevo prima di accettarlo e quindi non mi lamento (altro…)

Read Full Post »

L’autore di Vaticano S.p.A. racconta com’è nato il libro sulla Banca del Papa.
“Si ha la sensazione netta che ci si trovi di fronte, tutti, a un potenziale esplosivo inaudito, che deve essere doverosamente portato a conoscenza delle più alte autorità.”
Lettera riservata di Angelo Caloia, presidente del Consiglio di sovrintendenza dello Ior, al segretario di Stato, cardinale Angelo Sodano.
Spericolate operazioni finanziarie mascherate da opere di carità e fondazioni di beneficenza. La storia raccontata in questo libro è (altro…)

Read Full Post »


Antonio di Pietro indignato per il rifiuto del PD a Beppe Grillo.

“Non ho detto che gli elettori del Pd e del Pdl sono uguali. Ho detto che sono uguali i dirigenti, la parte sinistrorsa del comitato d’affari nazionale. Io ce l’ho con quei dieci che guidano il partito, che sono la polizza-vita di Berlusconi. Il quale, finché ci sono loro, sta tranquillissimo. Io voglio non rinnovare più quella polizza. Sarebbe già morto, politicamente, con un’opposizione diversa. A partire da tutti gli errori di Veltroni. Un uomo solo aggettivi e sostantivi”. Beppe Grillo dalle colonne del ‘Corriere della sera’ lancia strali sui vertici del Partito Democratico.
A proposito del respingimento della sua candidatura alla segreteria del Partito democratico dice: “Di questa (altro…)

Read Full Post »


Ci risiamo. Ancora una volta Beppe Grillo riesce a smuovere la scena politica. Ancora una volta, con la sua autocandidatura alla guida del Pd, il comico genovese agita le acque dell’opposizione. Il partito del Nazareno non ci sta. Non lo vuole, chiudendo la porta in faccia all’«invasore». Gli unici a schierarsi a suo sostegno sono gli outsider Mario Adinolfi e Ignazio Marino, che d’altra parte, come il comico genovese, fanno degli attacchi alla nomenklatura un ingrediente delle loro candidature. Grillo però non molla. Anzi, dalle parole passa ai fatti, proseguendo nella scalata alla leadership del (altro…)

Read Full Post »


Marco Travaglio a Rivoli – introduzione al libro “Italia anno zero”
“Gli italiani si dividono in due categorie: quelli che lavorano per Berlusconi e quelli che lo faranno.”
The New York Times
Dal 2006 al 2009, la storia in presa diretta di quello che siamo stati, e siamo, attraverso gli interventi di Marco Travaglio, le vignette di Vauro e le testimonianze dei giovani intervistati da Beatrice Borromeo nel programma Annozero di Michele Santoro. Dalla stagione del governo Prodi al nuovo governo Berlusconi, con crisi economica (e non solo). Una finestra aperta e libera, che questo libro propone a futura (altro…)

Read Full Post »


Satira su Berlusconi – qualche anno fa. Tra il pubblico è presente Veronica Lario.
Dario Fo (Sangiano, 24 marzo 1926) è un regista, drammaturgo, attore e scenografo italiano. Vincitore del Premio Nobel per la letteratura nel 1997 (era già stato candidato nel 1975). I suoi lavori teatrali fanno uso degli stilemi comici dell’antica commedia dell’arte italiana e sono rappresentati con successo in tutto il mondo. In quanto attore, regista, scenografo, drammaturgo, costumista, e impresario della sua stessa compagnia è uomo di teatro a tutto tondo, sull’esempio di Eduardo De Filippo.
È famoso per i suoi testi teatrali di satira politica e sociale e per l’impegno politico nell’area di sinistra. Fu tra gli esponenti, con la moglie Franca Rame, del Soccorso Rosso Militante. (altro…)

Read Full Post »


Michele Santoro (Salerno, 2 luglio 1951) è un giornalista, conduttore televisivo e politico italiano.
Biografia
Laureato in filosofia con 110 e lode, è stato direttore della Voce della Campania e ha collaborato con diverse testate come Servire il popolo, Il Mattino, l’Unità ed Epoca. Prima di essere assunto in RAI nel 1982, ha lavorato per la radio come conduttore di rubriche e autore di sceneggiati radiofonici (Via le odiate macchine, Radio Uno).
Nel 1998 vince il Premio Cimitile con l’opera “Michele chi?” (Edizioni Baldini & Castoldi); (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »