Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘idv’


Pedica dell IDV irrompe a Palazzo Chigi durante la confrenza stampa della Gelmini.
Prosegue il piano di assunzioni nella scuola pubblica italiana secondo il criterio di «risorse solo in cambio di riforme». Viale Trastevere ha infatti reso noto che è stata autorizzata, per l’anno scolastico 2009/10, l’assunzione di 647 dirigenti scolastici, l’immissione in ruolo di 8.000 docenti e l’assunzione di 8.000 unità di personale ATA. «Nell’ambito del processo di riqualificazione del sistema scolastico – (altro…)

Read Full Post »


Antonio di Pietro indignato per il rifiuto del PD a Beppe Grillo.

“Non ho detto che gli elettori del Pd e del Pdl sono uguali. Ho detto che sono uguali i dirigenti, la parte sinistrorsa del comitato d’affari nazionale. Io ce l’ho con quei dieci che guidano il partito, che sono la polizza-vita di Berlusconi. Il quale, finché ci sono loro, sta tranquillissimo. Io voglio non rinnovare più quella polizza. Sarebbe già morto, politicamente, con un’opposizione diversa. A partire da tutti gli errori di Veltroni. Un uomo solo aggettivi e sostantivi”. Beppe Grillo dalle colonne del ‘Corriere della sera’ lancia strali sui vertici del Partito Democratico.
A proposito del respingimento della sua candidatura alla segreteria del Partito democratico dice: “Di questa (altro…)

Read Full Post »


Il signore nel video, col bicchiere di birra in mano alla festa di Pontida 2009 è Matteo Salvini, 36 anni, deputato alla Camera, parlamentare europeo e capogruppo della Lega Nord al comune di Milano (quello che ha proposto i vagoni della metro separati per gli extracomunitari).

Contestata la performance canora contro i napoletani
dell’europarlamentare della Lega Nord: “Deplorevole e vergognoso.”
“Salvini venga fatto dimettere”. “Un atto pubblico deplorevole e vergognoso”. “La performance canora dell’on. Salvini mette in luce la vera anima della Lega Nord nei confronti di Napoli e del Sud”. Sono le (altro…)

Read Full Post »


DI PIETRO e il Pd hanno messo sotto accusa il ministro della Giustizia Alfano e due giudici della Corte costituzionale perchè ai primi di maggio si sono trovati a cena, nell’abitazione di uno dei due alti magistrati, Luigi Mazzella, con Silvio Berlusconi, il sottosegretario Gianni Letta e il senatore del Pdl Carlo Vizzini. Per il leader dell’Idv, che ieri alla Camera ha chiesto le dimissioni del ministro e dei due giudici, i convitati avrebbero discusso del lodo Alfano sul quale la Corte dovrà pronunciarsi il 6 ottobre. E’ stata una «cena carbonara e piduista ed è stata compromessa la credibilità della Corte» ha tuonato a Montecitorio Di Pietro (altro…)

Read Full Post »