Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘scrittore’



Gianfranco Funari ospite del programma Il senso della vita.
Nato a Roma il 21 marzo 1932 e morto il 12 luglio 2008, due anni fa, proprio dopo aver compiuto 75 anni, era tornato a distanza di due lustri al grande pubblico televisivo, con lo show del sabato sera primaverile di Raiuno ’Apocalypse Show’, che grazie al consueto gusto per la provocazione del conduttore non aveva mancato di far discutere, anche per gli ascolti non proprio lusinghieri. Dopo la seconda puntata, e l’abbandono del coautore Diego Cugia, il programma aveva anche cambiato nome diventando ’Vietato Funari’, un nome che ironizzava sulla lunga lontananza dalla Rai dello showman. (altro…)

Annunci

Read Full Post »


Intervista a Indro Montanelli post-Editto Bulgaro in il giornalista commenta i toni usati da Berlusconi e Fini per demolire la satira politica.
montanelli

Read Full Post »


Antonio Albanese nel programma di Fazio “Che tempo che fa”.
Antonio Albanese (Olginate, 10 ottobre 1964) è un attore, comico, regista e scrittore italiano.
Nato a Olginate in provincia di Lecco da genitori di origine siciliana, si iscrive alla Civica Scuola d’Arte Drammatica di Milano (quella intitolata a Paolo Grassi), nella quale consegue il diploma nel 1991. Poco dopo, però, capisce che la sua vera passione è la comicità: si esibisce nel piccolo teatro dello Zelig a Milano, ottenendo molti consensi grazie a simpatici monologhi con personaggi da lui inventati. (altro…)

Read Full Post »


Nuovo libro di Antonio Padellaro “Io gioco pulito” – editore Baldini Castoldi Dalai.
Giocare pulito significa rispettare gli impegni presi, non scaricare su altri la colpa dei propri errori. Non giochi pulito se il giorno dopo ti dimentichi dei tuoi elettori, se ti metti d’accordo sottobanco con i tuoi avversari del giorno prima. Io gioco pulito nasce un anno fa dalla sconfitta storica del centrosinistra e vuole dare una risposta a quei milioni di persone che hanno assistito al trionfo di ciò che avevano sempre combattuto e sono rimaste sole. Come è stato possibile che il governo Prodi implodesse dopo poco più di un anno e che in quindici mesi il Partito democratico (altro…)

Read Full Post »


A coronamento di una carriera intensa e fortunata, Arrigo Levi si è accinto a scrivere il suo “come diventai giornalista” ma, si sa, la memoria ci porta dove vuole lei: così è nato questo limpido e sereno reincontro con le proprie origini, un racconto intessuto di riflessioni e ricordi, che rievoca il mondo felice della giovinezza, trascorsa in un’agiata famiglia della borghesia ebraica modenese, e poi le peripezie subite a causa dell’andata al potere del fascismo e delle leggi razziali, l’emigrazione in Argentina, il ritorno in patria, la partecipazione da soldato alla nascita di Israele, il decennio nell’Inghilterra di Churchill e di Giorgio VI, l’ingresso definitivo nel giornalismo. Ritessendo la tela della propria formazione, itinerante di paese in paese, Levi riflette anche sulla (altro…)

Read Full Post »


Emilio Fede (Barcellona Pozzo di Gotto, 24 giugno 1931) è un giornalista e scrittore italiano, già direttore del TG1 (dal 1981 al 1982) e attualmente direttore del TG4, ruolo che ricopre dal 1992.
Biografia:
Dalla carta stampata alla RAI
Trascorre parte della giovinezza nel suo paese d’origine, San Piero Patti, dove frequenta le scuole e dove inizia la sua attività politica[senza fonte]. Inizia giovanissimo l’attività nella carta stampata, collaborando con Il Momento – Mattino di Roma. Poi lavora per la Gazzetta del Popolo a Torino dove diviene inviato speciale. (altro…)

Read Full Post »

9788806189471gConservatore, fiero propugnatore e difensore della libertà di pensiero, borghese allergico ai salotti e ai padroni ‘’che anche quando cominciano bene finiscono male’’, sferzante, ironico, appassionato, fino alla fine. È il ritratto che esce da Montanelli, L’anarchico borghese secondo capitolo (il primo, Lo stregone – La prima vita di Indro Montanelli, è uscito nel 2006). Il volume, pubblicato da Einaudi e firmato da Sandro Gerbi e Raffaele Liucci, è la biografia dedicata al maestro del giornalismo scomparso nell’estate del 2001 a 92 anni, di cui tra qualche settimana, il (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »