Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘bari’


Emilio Fede (Barcellona Pozzo di Gotto, 24 giugno 1931) è un giornalista e scrittore italiano, già direttore del TG1 (dal 1981 al 1982) e attualmente direttore del TG4, ruolo che ricopre dal 1992.
Biografia:
Dalla carta stampata alla RAI
Trascorre parte della giovinezza nel suo paese d’origine, San Piero Patti, dove frequenta le scuole e dove inizia la sua attività politica[senza fonte]. Inizia giovanissimo l’attività nella carta stampata, collaborando con Il Momento – Mattino di Roma. Poi lavora per la Gazzetta del Popolo a Torino dove diviene inviato speciale. (altro…)

Read Full Post »


“Vergogna, non avete nobilità d’animo, non sapete cos’è la libertà, non sapete cos’è la democrazia. Restate dei poveri comunisti”. Così il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha reagito dal palco allestito in piazza Gramsci a Cinisello Balsamo di fronte alle contestazioni e ai fischi di un centinaio di contestatori che lo hanno accolto in piazza. “Abbiamo anche dei contestatori stasera – ha detto sentendo i fischi – Evviva! Così almeno tutti potete capire la differenza tra noi e loro. Noi non entreremmo mai a disturbare un incontro tra loro e il loro leader perchè noi siamo democratici”. (altro…)

Read Full Post »


SkyTg24 cattura una conversazione tra il Cavaliere è l’avvocato Ghedini: “Stampa disgraziata, sono incazzato” Avvenire incalza: serve chiarimento
BRUXELLES
Sfogo di Silvio Berlusconi al tavolo del Consiglio Ue, prima dellinizio dei lavori, raccolto da alcune telecamere e mandato in onda da Sky. Il premier, seduto al suo posto al tavolo del Consiglio, parla al telefono con l’avvocato Ghedini ma i microfoni captano la conversazione.
«Ma dai Niccolò – dice Berlusconi al suo interlocutore – ti sembra possibile che tu possa pensare una cosa del genere di me. Mi offendo io, a questo punto …Ora facciamo subito un comunicato, chiamo Bonaiuti e gli detto un comunicato. Ci sono cose che ho visto in certi (altro…)

Read Full Post »


Telefonate, sms, messaggi di servizio. Passa pure dai tabulati di Patrizia D’Addario l’inchiesta sulle ragazze che avrebbero partecipato alle feste del premier dopo aver ricevuto soldi. La donna ha infatti depositato la registrazione di un colloquio avvenuto sul suo cellulare «tra me e Silvio Berlusconi». E nell’interrogatorio avvenuto una settimana fa ha spiegato: «Fu lui a chiamarmi, il 5 novembre del 2008. Avevo trascorso la notte a palazzo Grazioli e mi contattò appena rientrata in città». Non è l’unica circostanza che avvalora quanto ha verba­lizzato e poi rivelato pubblicamente: nella memoria del suo Motorola la D’Addario conserva tra gli altri un sms che smentisce la versione fornita da Tato Greco, il (altro…)

Read Full Post »


Verifiche sugli spostamenti delle donne che avrebbero partecipato, a pagamento, a feste organizzate nelle residenze private del presidente del Consiglio sarebbero in corso da parte della procura di Bari che ha avviato una inchiesta per induzione alla prostituzione in luoghi esclusivi di Roma e della Sardegna. Lo si apprende in ambienti
vicini alle indagini.
In particolare, le verifiche riguarderebbero le intestazioni di biglietti aerei e i pernottamenti in hotel romani dove le ragazze ascoltate dalla procura avrebbero detto di essere state ospitate. Sinora sarebbero quattro le donne ascoltate, tra cui Patrizia D’Addario che, secondo (altro…)

Read Full Post »

« Newer Posts